giovedì 30 aprile 2015

il "quadro prezzemolo"

Dopo tanti muri in giro, è bello dipingere un pò in studio e godersi la pace di casa. Gli ultimi lavori mi hanno portato fuori sovente, "l'elefante di Up", la "London room", l'orologio "notre temps", ma ora ho un paio di progetti da realizzare qui, tra le mie mura domestiche.

Il primo è questo, un quadro che mi è stato commissionato come regalo per una persona che, beata lei, lo potrà appendere nella sua casa al mare.
Il soggetto marittimo per eccellenza è il pesce, poi vengono a pari merito la barca e la spiaggia, subito seguiti da granchietti che camminano al contrario e crostacei vari.
Ma il soggetto che io preferisco, in assoluto, è il faro. Forse perchè ha un forte valore simbolico, o forse solo perchè la maggior parte dei fari sono a righe. E io adoro le righe!
Visto che il regalo non deve essere troppo impegnativo, nè sfidare i gusti della destinataria, ho optato per un soggetto classico adattabile ad ambienti diversi.
Un paesaggio che stia bene un pò dappertutto.
Praticamente un "quadro prezzemolo"

Ecco, la storia del quadro prezzemolo inizia così...







Nessun commento:

Posta un commento

LinkWhitin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...