martedì 27 maggio 2014

Il quadro "fai tu"


Mi è stato commissionato un quadro "fai tu". E allora sono andata in crisi.
Un altro ci andrebbe a nozze probabilmente, io panico da tela bianca.
Purtoppo non sono ancora arrivata alla fiducia totale nelle mie capacità di pittrice, o forse semplicemente non ho ancora stabilito uno stile personale che mi dia libero sfogo ... ma un pò per insicurezza, un pò per indecisione, quando sono io a dover scegliere vado in loop temporaneo. Mi ci vuole almeno una settimana prima di riuscire a sbloccarmi.

Non so a chi sia destinato questo quadro, non so in quale contesto sarà esposto, non so quanto grande lo devo fare, so solo che è per un regalo, per il resto FAI TU...
Dipingo un paesaggio per una sala moderna lungo e stretto? .. un cesto di frutta per una cucina classica su un formato standard? ... Un campo di papaveri quadrato o uno stagno di ninfee panoramico? ...Olio? ...Acrilico? Ho davanti a me mille strade, troppe, come faccio a sceglierne solo una?

Basta, mi butto, o la va o la spacca. Ho optato per un soggetto classico, una natura morta. Formato standard, 40x50cm, nè troppo grande nè troppo piccolo. E siccome mi piacciono le vecchie bottiglie, mi piacciono i fiori di campo e adoro il verde, ho preso spunto da una vecchia fotografia trovata in rete che conteneva tutti questi elementi.
Ecco come inizia il mio quadro "fai tu"...


Poi ci metto sù un pò di oro (simil oro in foglia), perchè almeno su questo non ho dubbi, l'oro nei miei dipinti non manca mai ... o quasi mai...


... per il resto vi aggiornerò strada facendo, intanto penserò ad un titolo che sia un pò più carino di "fai tu"... avete qualche suggerimento da darmi?

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWhitin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...